Ci si presenta

Questa mattina presso la sede dell'Ecomuseu de Barroso di Montalegre si è svolta la conferenza stampa del progetto Du local a l'universel. Le due coordinatrici Rosalba Onnis e Catarina Gali, insieme al direttore dell'Ecomuseo David Teixeira hanno descritto il progetto biennale nella sua interezza. Mentre i soci Giampaolo e Santina Spiga hanno presentato il paese museo di San Sperate e la sua storia, utilizzando il loro portoghese appena appreso.

 

La partenza

E' iniziata questa mattina alle 5:00 l'avventura internazionale di Giampaolo, Santina e Rosalba, i tre soci di Noarte Paese Museo in partenza per il Portogallo. Saranno ospiti per tre settimane dell'Ecomuseu do Barroso di Montalegre.

Durante la loro permanenza parteciperanno alle attività organizzate per loro dall'Ecomuseu sul tema l'arte della terra e si avvicineranno alla cultura portoghese.

Contemporaneamente faranno conoscere agli amici portoghesi la "nostra" arte della terra. Giampaolo che per passione realizza riproduzioni in miniatura di scorci del paese concepirà in situ un'opera con il ladiri (terra cruda) proveniente da San Sperate. Mentre Santina e Rosalba si diletteranno nella realizzazione di pasta fresca e dolci tipici sardi.

 

I tre portano con loro tutta la comunità, infatti durante le settimane di permanenza verrà allestita all'interno dell'Ecomuseu la mostra fotografica multimediale "Genti de bidda tua" nella quale il fotografo ungherese Attila Kleb ha catturato gli sguardi di oltre trecento sansperatini.

 

O curso de Português

Gli sguardi e i sorrisi sono alla base dello scambio culturale che però talvolta viene limitato dalle differenze linguistiche.

Ecco quindi che l'associazione Noarte Paese Museo ha organizzato in collaborazione con il Centro Linguistico Europeo di Cagliari un corso di portoghese, per i soci in partenza e non solo. Il corso che si svolgerà dal mese di febbraio al mese di aprile, sarà tenuto dalla professoressa brasiliana Elisabete Favret.

1 2 3 

4  6 8

Il progetto

Du local a l'universel - La forze de la nature dans les expressions umaines è un progetto di cooperazione internazionale promosso e finanziato dalla Comunità Europea per il biennio 2011/2012, rientrante nel programma Lifelong Learning Programme Grundtvig - Senior Volunteering Projects.

Con questo progetto l'associazione culturale Noarte Paese Museo ha l'opportunità di attivare uno scambio culturale con l'Ecomuseu do Barroso di Montalegre (Portogallo), inviando sei dei suoi soci in Portogallo per tre settimane ed accogliendo a sua volta sei ospiti portoghesi sempre per tre settimane. Il progetto, che ha come cardine la conoscenza dell'altro, le sue tradizioni, la sua cultura e la sua storia, si sviluppa secondo quattro temi:

Aprile 2011 (in Portogallo)  _ L'arte della terra

Ottobre 2011 (in Sardegna) _ La sinfonia della pietra

Febbraio 2012 (in Portogallo) _ Le maschere e l'identità. Rituali celtici e nuragici

Maggio 2012 (in Sardegna) _ Le tradizioni come substrato di interventi sostenibili