Gli Studenti di Sassari all'opera sui muri di San Sperate

Sono partite le attività artistiche per il quarantennale del muralismo a San Sperate, i primi artisti a cimentarsi nell’arte scultorea e muralistica provengono dall'Accademia delle Belle Arti di Sassari.

I giovani di cui quattro facenti parte dell’indirizzo scultura, e tre, di pittura, sono arrivati a San Sperate il 7 di luglio ’08. Subito si sono attivati per lasciare il loro segno sui muri del “Paese Museo”.

Il progetto di Workshop di Arte Urbana, che rappresenta l’anima artistica del quarantennale, apre le porte ad artisti provenienti da diverse parti del mondo allargando il concetto ispiratore del coinvolgimento della comunità locale che durante questi 40 anni ha dato vita al Paese Museo. Gli artisti che hanno aperto il Workshop sono Agus Fabio, Cabiddu Gianluca, Cadeddu Pietro, Oggiano Antonio, Rossi Luca, Sussarellu Maria Grazia, Tedde Edoardo coordinati da Raffaele Muscas, Mariano Corda e Paolo Concu.