Articles

 
 
Lo scorso anno, la prima edizione del Campidano Film Festival ha avviato un processo virtuoso sul piano sociale, culturale ed educativo di coinvolgimento della comunità con la programmazione di film d'autore, oltre che con l'organizzazione di due seminari sul linguaggio cinematografico e con la produzione di un cortometraggio: attività, queste ultime, coordinate dal grande regista di impegno civile Giuseppe Ferrara. E' poi seguita la visione nella sala cinematografica di Samassi di alcuni dei più interessanti film per ragazzi, tra i quali Rosso Malpelo di Pasquale Scimeca che lo ha personalmente presentato a un folto pubblico di studenti delle scuole del territorio.
La seconda edizione del Campidano Film Festival è concepita come un viaggio attraverso alcuni dei migliori e più significativi film della stagione cinematografica appena conclusa, che riproponiamo nello spazio della Biblioteca Comunale, consapevoli che la loro distribuzione nei soli cineclub ne ha impedito a molti la visione. Sono film che raccontano, documentano e testimoniano il nostro tempo, stimolano la riflessione, aprono finestre su altri mondi. Suscitano interrogativi e diffondono nuove consapevolezze. Apre la rassegna un film inedito in Sardegna, Storie d'armi e di piccoli eroi di Giuseppe Gaudino e Isabella Sandri, un documentario che narra le trasformazioni e la crescita di Kakà Shirin un ragazzo afgano che ha perso i genitori in un bombardamento nel 2001, di cui gli autori hanno seguito la vita e la quotidianità dal 2003 al 2006. Dedichiamo questo film agli spettatori più giovani, che  ancora non conoscono la storia e il cinema che la riflette. Sappiamo quanto il cinema sappia incidere sul piano educativo, e proprio per questo speriamo che la visione dei film in programma e il confronto d'idee che sapranno sucitare diano un contributo importante all'educazione alla pace. Come di consueto un laboratorio dedicato alla conoscenza del linguaggio cinematografico, tenuto da Isabella Sandri e Beppe Gaudino con frequenza libera e gratuita: questo affinché una buona cultura cinematografica sia patrimonio di tanti.
Alessandra Piras
 
 
 
Programmazione:
Ingresso Libero e Gratuito presso la Biblioteca Comunale in via XI Febbraio a San Sperate (CA)
 
20 novembre ore 19:30

Storie d'armi e di piccoli eroi

di I. Sandri e G. Gaudino
proiezione del film ed incontro con i registi

 

21 novembre ore 11:00 (matinée per le scuole)

Storie d'armi e di piccoli eroi

di I. Sandri e G. Gaudino
proiezione del film ed incontro con i registi

 

26 novembre ore 20:00

Valzer con Bashir

di Ari Folman

 

27 novembre ore 21:00

L'ospite inatteso

di Thomas McCarthy

 

4 dicembre ore 21:00

Pranzo di Ferragosto

di Gianni di Gregorio

 

5 dicembre ore 21:00

La classe

di Laurent Cantet
 

11 dicembre ore 21:00 

Terra Madre

di Ermanno Olmi

 

12 dicembre ore 21:00

Stella

di Sylvie Verheyde

 

18 dicembre ore 21:00

Il giardino dei limoni

di Eran Riklis

 

19 dicembre ore 11:00 (matinée per le scuole)

La classe

di Laurent Cantet

21 novembre ore 17:00 - 20:00  e  22 novembre ore 11:00 - 13:00 e 17:00 - 20:00

Seminario sul linguaggio cinematografico: Fare cinema, dal documentario alla fiction

condotto da I. Sandri e G. Gaudino
per iscrizioni al Seminario mandare una email a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.