• +39 070.960.14.34
  • mail@paesemuseo.com

Il bando

FRONTIERE FUTURE
Il muro d’Europa 2.0

 

Art.1 – Premessa

L’Associazione Noarte Paese Museo bandisce la selezione internazionale di 4 artisti per la partecipazione al laboratorio Frontiere future “Il muro d’Europa 2.0 ”.

L’origine
La base operativa sarà San Sperate, paese della Sardegna (Italia), dove dal 1968 si è intrapreso un percorso di lettura, interpretazione e trasformazione dello spazio pubblico, unico al mondo. La sua comunità con il dipingere di bianco i muri affacciati sulla pubblica via e con l’ospitare centinaia di creativi provenienti da ogni parte del mondo per interagire con quei muri, ha ribaltato il concetto di limite associato al muro di confine tra spazio privato e spazio pubblico, convertendo un elemento di separazione e chiusura in una superficie veicolo di comunicazione e ospitalità. Un elemento identitario di chiusura è divenuto il pretesto per intraprendere un nuovo percorso di cui non si intravedono i confini.
San Sperate si è trasformato in un laboratorio a cielo aperto: un centro internazionale di scambi e di confronti culturali.
Nel caso specifico il limite, la frontiera privata è diventata una nuova partenza.

Le finalità del laboratorio
Prendendo spunto dal percorso culturale del paesemuseo di San Sperate nasce il laboratorio di idee Frontiere Future.
Frontiere Future vuole essere un laboratorio di riflessione con l’obiettivo della ricerca e analisi delle frontiere che la società affronterà nel futuro prossimo o remoto. L’investigazione delle frontiere future viene vista come spunto per la nascita di nuove identità, nuovi scambi, nuove forme.
I risultati della riflessione e ricerca potranno (dovranno?) essere tradotti in interventi nello spazio pubblico.

 

Attività
L’attività è articolata in due fasi:

– laboratorio di idee:
Conoscenza del territorio e della sua storia;
Condivisione del percorso di ricerca individuale di tutti i partecipanti al laboratorio;
Ricerca, individuazione e analisi delle frontiere future;
Condivisione dei risultati della riflessione;

– laboratorio pratico:
Progettazione dell’intervento nello spazio pubblico;
Realizzazione degli intervento/i;
Presentazione pubblica dell’intervento.

Periodo
Il workshop si svolgerà dal 9 al 17 dicembre 2017.

Art.2 – Partecipanti

La selezione è aperta a tutti gli artisti maggiorenni (18 anni) operanti nel settore delle arti visive.

Art.3 – Spese di viaggio, vitto e alloggio

Ad ogni partecipante verranno garantiti:
– il vitto e l’alloggio per la durata del workshop;
– i materiali e le attrezzature per la realizzazione dell’opera (500 €/partecipante)
– dietro presentazione di ricevuta il rimborso dei costi di viaggio a/r in funzione della città di provenienza e di rientro secondo la seguente tabella
– provenienza dall’Italia: 150 €
– provenienza da un paese UE: 300 €
– provenienza da paese Extra UE: 600 €

Art.4 – Documentazione richiesta

a. Modulo di partecipazione compilato e firmato;
b. Fotocopia di un documento d’identità valido;
c. Curriculum testuale (non più di 1000 battute) e con max 5 immagini di opere realizzate;
d. Proposta artistica contente immagini e testo (max 1500 battute) e riferimenti bibliografici con i quali vengono descritti il campo e i punti salienti della ricerca professionale e gli sviluppi progettuali.

Tutti i documenti digitali dovranno essere forniti in formato pdf.

La documentazione inviata non verrà restituita e verrà inserita nell’Archivio dell’Associazione Noarte Paese Museo.
La documentazione sopra elencata, potrà essere inviata:

– tramite servizio postale al seguente indirizzo
Noarte Paese Museo c/o Officinevida
via Decimo 40
09026 San Sperate (CA) – Italia

– tramite e-mail
i files devono essere inviati con un qualsiasi servizio di file sharing (ad esempio Dropbox, jumbomail, wetransfer ecc…) e devono essere accompagnati da una comunicazione dell’invio contenente il link dal quale scaricare gli allegati al seguente indirizzo
mail@paesemuseo.com

Art.5 – Scadenza

Le domande di partecipazione dovranno essere consegnate entro le ore 24 del 15 novembre 2017.

Art.6 – La Giuria

Le richieste pervenute saranno valutate dal gruppo di lavoro dell’associazione Noarte Paese Museo, e dal Consiglio Direttivo dell’associazione. I nominativi dei vincitori del concorso verranno resi noti entro il 25 novembre 2017, tramite comunicazione diretta agli interessati e mediante pubblicazione dei risultati sul sito Internet www.paesemuseo.com.
L’adesione al bando implica l’accettazione completa ed incondizionata del presente bando.

Art.7 – Informazioni

Per ulteriori informazioni:
mail@paesemuseo.com
tel. 0039 070 9601434
mob. +39 3489013825 (Daniele)
mob. +39 3355951825 (Emma)

Invia il messaggio

Please spread the word