• +39 070.960.14.34
  • mail@paesemuseo.com

Sul campo

Sul campo

Work in progress per Frontiere Future. C’è chi ha già trovato il proprio spazio, chi parte dall’incontrare la comunità e chi ancora plasma la sua idea in funzione dell’effettiva fattibilità tecnica.

  Federica ha raccolto i ritratti dei cittadini di San Sperate ed ora andrà alla ricerca dei luoghi di confine da questi segnalati.

Emad vuole condividere con la comunità il suo intimo rifugiarsi nel colore, per una Palestina sottrattagli sin dalla nascita.     Susanna, recuperato il vecchio impianto del bando comunale, è alla ricerca di connessioni tra lo spazio privato e lo spazio pubblico.

        Per Luca il confine è il mare, da cui approdare ad un’isola. Per la sua installazione in vetro, metallo e ladiri comincia dalla terra.    Diego va alla ricerca dei cipressi per il suo progetto di benvenuto ai migranti… le dimensioni degli alberi disponibili lo portano a declinare l’idea iniziale in maniera diversa. George è pronto a far migrare la sua immagine che ha già fatto il giro del mondo.

 

Please follow and like us:
admin

Invia il messaggio

Please spread the word